Torna il concorso per le scuole “Save Energy”

Gli studenti dovranno realizzare una campagna di comunicazione sui temi del risparmio energetico e dello sviluppo sostenibile

Umbertide (Pg), 21 dicembre 2016 – Anche per l’anno scolastico 2016/2017 torna il concorso per le scuole “Save Energy”, iniziativa promossa da AIMET Srl, azienda che si occupa della fornitura di gas naturale ed energia elettrica a privati, enti ed imprese, finalizzato a sensibilizzare gli studenti sui temi del risparmio energetico e dello sviluppo sostenibile.

Il Concorso, giunto alla quarta edizione, è rivolto agli istituti scolastici di ogni ordine e grado dei territori di Umbria e Marche in cui AIMET offre i propri servizi e quest’anno prevede la progettazione di una campagna di comunicazione sui temi dell’utilizzo consapevole e sostenibile dell’energia, da realizzare con i mezzi che ogni scuola riterrà più opportuni (disegni, video, testi, ipertesti, audio…).

Prezzi chiari e trasparenti, assistenza e vicinanza al cliente attraverso sportelli territoriali in cui opera personale qualificato, convenienza e territorialità, sono i valori fondanti di AIMET, azienda che, oltre a soddisfare a 360 gradi il fabbisogno energetico di famiglie, imprese ed enti, intende sostenere anche il territorio in cui opera.

“La nostra mission è quella di offrire al cliente la tranquillità di un servizio senza sorprese, chiaro e trasparente, ma Aimet intende anche investire sulle comunità locali – ha spiegato l’ad di Aimet ing. Patrizio Nonnato – Per questo, per il quarto anno consecutivo, abbiamo promosso il concorso Save Energy che, oltre a sensibilizzare gli studenti e le loro famiglie su temi a noi cari come lo sviluppo sostenibile e il risparmio energetico, ci consente di sostenere le scuole, mettendo a disposizione contributi per un totale di 4.000 euro per l’acquisto di materiale didattico”.

“In tre anni il concorso è cresciuto molto, arrivando a coinvolgere ben 19 scuole, provenienti dai comuni umbri di Umbertide, Città di Castello, San Giustino, Corciano e dai comuni marchigiani di San Benedetto del Tronto e Grottammare, per un totale di 46 classi e circa mille studenti – ha aggiunto il presidente di Aimet dott. Matteo Baldelli- Questo ci dimostra che la nostra iniziativa ha fatto centro e i brillanti risultati ottenuti ci spingono ad andare avanti e a promuovere di nuovo il concorso per le scuole che speriamo parteciperanno numerose con l’entusiasmo, la creatività e l’originalità che hanno contraddistinto le edizioni precedenti”.

Le iscrizioni scadono il 28 febbraio 2017.