Il sindaco di Umbertide Marco Locchi in visita all’azienda AIMET

Umbertide, 11 luglio 2017 – Il sindaco di Umbertide Marco Locchi ha fatto visita presso Aimet, azienda che da anni si occupa della fornitura di servizi energetici a privati, enti ed imprese, operante nel Centro Italia e soprattutto in Altotevere. Accompagnato dall’amministratore delegato Patrizio Nonnato e dal presidente Matteo Baldelli, il primo cittadino di Umbertide, città in cui Aimet ha la propria sede legale, ha avuto modo di apprezzare la dinamicità di un’azienda che nel tempo ha saputo trasformarsi ed ampliare i propri confini, non solo territoriali, uscendo dall’Altotevere e dall’Umbria fino ad abbracciare le Marche e l’Abruzzo, ma anche in termini di servizi, affiancando alla tradizionale vendita di gas naturale anche la vendita di energia elettrica, attraverso offerte personalizzate ed economicamente vantaggiose.

Aimet si differenzia da molte delle aziende operanti nel vivace mercato dei servizi energetici grazie alla presenza di sportelli territoriali – attivi ad Umbertide, Città di Castello, San Giustino, Montone e Corciano in Umbria e a San Benedetto del Tronto nelle Marche, dove da circa due anni Aimet ha aperto una nuova sede – , attraverso i quali è in grado di offrire assistenza e vicinanza ai clienti.

La territorialità è infatti una delle carte vincenti di Aimet, azienda che da anni è impegnata a reinvestire parte degli utili prodotti nei territori in cui offre i propri servizi, come accade da quattro anni con il concorso per le scuole “Save Energy” attraverso il quale l’azienda non solo ha contribuito a sensibilizzare le giovani generazioni su temi rilevanti come lo sviluppo sostenibile e il risparmio energetico, ma ha anche messo sul piatto circa 20.000 euro di contributi per l’acquisto di materiale didattico.
Aspetti che sono stati apprezzati dal sindaco di Umbertide Marco Locchi che si è complimentato con l’amministratore delegato Nonnato e il presidente Baldelli per l’attenzione che da sempre l’azienda riserva al territorio umbertidese e per l’alta qualità dei servizi offerti.