Al via il progetto green “Piu’ bit, meno carta”

FotoIl Gruppo Libera Energia diventa “green” e sposa la sostenibilità energetica, contribuendo a salvaguardare l’ambiente e abbattendo i costi a carico dei Clienti. È questo lo scopo del nuovo progetto fortemente voluto dal Presidente e Amministratore Delegato ing. Patrizio Nonnato e avviato su tutte le Società del Gruppo, leader nella fornitura di gas ed energia elettrica.
Quella contemporanea è una società fortemente energivora che fa delle risorse energetiche il motore principale del proprio sviluppo, economico e sociale. Ma promuovere la crescita delle nostre società salvaguardando al contempo l’ambiente è possibile, attraverso progetti di sensibilizzazione al tema della salvaguardia ambientale.
È per questo che il Gruppo Libera Energia ha lanciato, presso tutti gli uffici al pubblico e sui mezzi di comunicazione, la campagna di sensibilizzazione “Più bit, meno carta” con l’obiettivo, come ha dichiarato l’ing. Patrizio Nonnato, di ridurre i documenti cartacei usati abitualmente nell’attività d’impresa, offrendo incentivi a quei clienti che decideranno di ricevere la bolletta in formato elettronico via mail, contribuendo così a rispettare l’ambiente.
Questo è l’obiettivo che il Gruppo Libera Energia intende raggiungere in tema ambientale; sensibilizzare la società ad un uso più consapevole delle risorse energetiche e delle materie prime, nella consapevolezza che si può fare business anche rispettando l’ambiente.